Home » News » Pavimentazione aziende logistica

News

10.05.21

Tutto sulla pavimentazione per aziende di logistica

Le imprese e aziende nel settore della logistica hanno bisogno obbligatoriamente di una pavimentazione che permetta di operare in massima sicurezza. La pavimentazione per aziende di logistica deve avere caratteristiche che permettano di supportare le sollecitazioni meccaniche continue, devono essere impermeabili e antipolvere. 

In base al tipo di azienda, ogni pavimentazione può avere una specifica caratteristica come l’impermeabilità ai lubrificanti usati, oppure all’uso di agenti chimici per il trattamento di tessuti o di altri materiali. Qualunque sia il tipo di azienda logistica e i materiali dei quali si occupa, la pavimentazione dev’essere realizzata con estrema attenzione. Ma vediamo come funziona e in che materiale viene realizzata la pavimentazione per le aziende di logistica. 

 

Come funziona la pavimentazione per aziende di logistica

La pavimentazione per aziende di logistica può essere progettata in resina, in quanto questo materiale riesce a supportare al meglio le sollecitazioni, l’usura del tempo, l’abrasione e si presenta anche completamente impermeabile a qualunque tipo di liquido oltre che resistente ad eventuali agenti chimici usati nell’ambito della pulizia degli ambienti di lavoro. 

L’applicazione di un pavimento per le aziende logistiche prevede che si proceda all’installazione senza l’uso di giunti per la congiunzione. In questo modo, la pavimentazione dura più a lungo e al contempo si ha la possibilità di rendere più semplice le operazioni di pulizia. 

All’interno delle aziende di logistica, la pavimentazione funziona anche per la delimitazione delle aree di lavoro e la creazione della giusta segnaletica. Questa è necessaria perché permette agli operatori di essere avvertiti nell’immediato di eventuali rischi visibilmente, grazie a segnali inseriti sulla pavimentazione in modo chiaro ed evidente. 

Grazie alla creazione della giusta segnaletica sulla pavimentazione della azienda logistica si possono vedere nell’immediato anche l’ubicazione di prodotti pericolosi o dove si usano delle sostanze. Inoltre, questa serve anche a indicare le uscite di sicurezza, ostacoli e luoghi nei quali si trovano i vari impianti antincendio. 

Naturalmente la segnaletica dev’essere applicata sulla pavimentazione in modo corretto onde evitare confusione negli operatori. La corretta segnalazione sul pavimento di un’azienda logistica è comunque definita anche dalla direttiva 92/58/CEE dell’Unione Europea che impone la segnaletica orizzontale in magazzino. Senza l’ottemperanza di questa è possibile che si incorra in delle sanzioni. 

 

La tipologia di pavimenti per aziende di logistica

I pavimenti per le aziende di logistica sono sempre più spesso realizzati in resina. Questo materiale è quello più utilizzato nel corso degli ultimi anni per i suoi evidenti vantaggi e per il miglioramento delle condizioni di sicurezza all’interno del magazzino. 

Nei pavimenti in resina possono essere inclusi pigmenti colorati che serviranno per la segnaletica orizzontale e per l’osservanza della normativa nel campo della sicurezza sul lavoro. Creando un pavimento in resina si possono anche applicare sistemi che lo rendano antistatico. Questa opzione è molto importante per evitare che all’interno dell’ambiente lavorativo si accumulino in eccesso le cariche elettrostatiche che sono dovute all’uso di polveri organiche o all’uso di solventi. 

Un’altra possibilità data a chi installa una pavimentazione in resina all’interno della propria azienda di logistica è anche quella di renderla antipolvere. All’interno di un’azienda di logistica, infatti, uno dei problemi principali può essere l’eccessivo accumulo di polvere. 

Ecco perché rendere il pavimento in resina antipolvere è una prerogativa, soprattutto nei magazzini che si occupano dello stoccaggio delle materie prime oppure dei prodotti finiti. I pavimenti per le aziende logistiche possono comunque essere realizzati, in: 

  • Resina a film sottile. I rivestimenti in resina film sottile possono essere applicati su dei pavimenti in calcestruzzo nuovi o che sono in ottimo stato. I rivestimenti per le pavimentazioni logistica in film sottile devono essere applicati su basi che non presentano alcuna contaminazione chimica da grassi, siliconi, oli o paraffine. Lo spessore del rivestimento di solito è davvero molto ridotto tra i 150-300 µm. 
  • Resina film multistrato. L’uso della resina multistrato permette di creare un rivestimento in resina epossidica con uno spessore che offra la giusta sicurezza negli ambienti logistici. Il multistrato è un rivestimento che permette di applicare più strati di resina uno sull’altro e che conferisce alla pavimentazione degli ottimi valori di resistenza meccanica, un aspetto gradevole e caratteristiche antisdrucciolo. Ogni strato viene preparato con dello spolvero di quarzo che favorisce così l’adesione della resina sulle mani donando allo strato finale un buon effetto antisdrucciolo. In quest’ambito si possono realizzare anche dei multistrati ceramizzati che sono indicati per le pavimentazioni soggette a un carico medio pesante. 
  • Massetto epossidico autolivellante. Il massetto epossidico autolivellante è una pavimentazione per la logistica che viene realizzata con un rivestimento in resina epossidica con spessori compresi da un minimo di 6 a un massimo di 15 mm. Questa pavimentazione presenta un’alta resistenza alle sollecitazioni meccaniche e agli agenti chimici aggressivi. Inoltre si presenta resistente anche ai frequenti lavaggi, presentandosi anche pregevole dal punto di vista estetico. La superficie del massetto epossidico può presentare una finitura antisdrucciolo o liscia, e permette anche di scegliere la colorazione. Il trattamento è sempre autolivellante. Questo vuol dire che si vanno a eliminare facilmente le pendenze e gli avvallamenti che sono presenti sulla pavimentazione e che possono essere applicati sui substrati, massetti cementizi tradizionali epossidici e su quelli in ceramica. 
  • Poliuretano cemento. I pavimenti in poliuretano cemento sono una novità in campo tecnologico e permettono di soddisfare al meglio le richieste delle aziende produttive. I pavimenti realizzati in poliuretano cemento sono ideali per la loro elevata resistenza al tempo e all’usura, alle aggressioni degli agenti chimici, ai carichi concentrati. La pavimentazione in poliuretano cemento va bene nelle aree di stoccaggio e di lavorazione. Inoltre, questi pavimenti possono essere usati anche per la realizzazione di rivestimenti multistrato, massetti e autolivellanti. Il risultato che si ottiene è quello di una pavimentazione senza giunti, antisdrucciolo e semplice da pulire a da sanificare.

In base alle esigenze della propria azienda logistica è possibile ottenere il massimo delle prestazioni da parte di ognuna delle pavimentazioni. Ogni pavimento dev’essere studiato in modo tale da poter soddisfare tutte le esigenze dell’azienda. Affidandoti a esperti del settore puoi ottenere il massimo dall’installazione della giusta pavimentazione per azienda logistica.

Affidandoti a BMB System per la realizzazione della pavimentazione per la tua azienda di logistica potrai contare su professionisti dall'esperienza decennale, con oltre 1100 progetti per industrie e privati alle spalle e le certificazioni UNI EN ISO 9001:2015 e SOA OG1 OS6 OS26. Contattaci per un preventivo gratuito.