Home » News » Pavimentazioni in resina: a cosa servono, come si fanno e quanto costano

News

18.09.2022

Pavimentazioni in resina: a cosa servono, come si fanno e quanto costano

Dall'aspetto alla durabilità, fino alla sostenibilità, le soluzioni per pavimenti in resina hanno molti vantaggi che, nel corso del tempo, hanno convinto sempre di più i nostri clienti di BMB System. La resina è un materiale che permette di realizzare pavimenti continui con un'ampia varietà di finiture. Questi pavimenti sono anche conosciuti come rivestimenti polimerici continui il cui denominatore comune è la loro durata, lucentezza e resistenza chimica, superiore rispetto ad altri rivestimenti sul mercato. Questa tecnica utilizza la resina colata per fornire una superficie uniforme e autolivellante a un ottimo costo per metro quadrato. Il pavimento in resina è costituito da un polimero termoindurente che reagisce e si indurisce se miscelato con un agente catalizzatore. Questa composizione è responsabile della sua durata, impermeabilità e resistenza all'abrasione, che sono alcune delle sue caratteristiche più importanti. Quella in resina è una pavimentazione che non si deforma con il calore e che si distingue dagli altri rivestimenti per la sua maggiore durezza oltre che per offrire una finitura antiscivolo.

Se hai bisogno di un preventivo rapido e accurato per l’installazione di pavimenti in resina, puoi contattare i nostri specialisti di BMB System per discutere il tuo progetto in modo più dettagliato.


A cosa serve la resina per pavimenti

I pavimenti in resina offrono innumerevoli vantaggi che vanno ben oltre la loro semplice e rapida applicazione. La resina è un materiale versatile che consente ai professionisti di rinnovare tutti i tipi di spazi senza la necessità di lavori di costruzione e detriti lungo il percorso. Si tratta di un rivestimento che non necessita di giunti di dilatazione e va quindi posato sopra la pavimentazione esistente. Questo valore è molto apprezzato in grandi aree come capannoni industriali o parcheggi, ma anche nei supermercati o uffici. Insomma, luoghi che necessitano di materiali che facilitino la ristrutturazione di notevoli dimensioni nel minor tempo possibile e che garantiscano inoltre vantaggi imbattibili. Sebbene il pavimento in resina sia originariamente un rivestimento per pavimenti industriali e commerciali, l'aumento esponenziale del suo utilizzo negli ultimi anni nelle case e negli uffici è la prova delle sue enormi possibilità decorative. Un'integrazione che si è andata via via sviluppando grazie alla varietà delle sue finiture e colori, oltre che alla sua resistenza chimica. Ma cos'è esattamente che rende un pavimento in resina così importante per i nostri clienti?

  1. Durabilità
    Questo è il motivo principale per cui le persone preferiscono installare i pavimenti in resina negli spazi industriali. Con gli indurenti aggiunti al dispositivo per pavimenti in resina, questa opzione di pavimentazione è "costruita" per sopportare

    • Pressione veicolare e pedonale.
    • Carichi pesanti
    • Abrasione

    Questi rendono i materiali della pavimentazione più resistenti del pavimento in cemento, sopravvivono all'usura e durano a lungo. Possono durare per anni senza che tu debba ripararli o cambiarli. La natura resiliente delle pavimentazioni in resina fa sì che offra protezione anche al supporto (pavimento in cemento) che giace sotto di esse. E devo dire che resistono anche a temperature elevate come quella del fuoco? Questo è uno dei motivi principali per cui sono la scelta preferita nei siti di produzione che utilizzano macchinari pesanti.

  2. Varietà di opzioni di design
    Un'altra caratteristica importante del pavimento in resina è l'atmosfera che conferisce alle superfici su cui viene applicato. Con i pavimenti in resina, ottieni un materiale per pavimenti resistente e bello, una combinazione fantastica da non perdere. Ma non è tutto: è completamente personalizzabile. Puoi scegliere qualsiasi colore si adatti alla tua personalità, giusto per i tuoi interni. C'è anche un'ampia gamma di aggregati che possono essere aggiunti ai tuoi pavimenti in resina per creare finiture straordinarie che cattureranno l'attenzione di chiunque lo guardi, facendolo sembrare cemento, granito o pietra di quarzo.

  3. Offre resistenza chimica
    I pavimenti in resina non sono solo resistenti ai pesi, ma anche agli effetti delle sostanze chimiche. Che si tratti di sostanze chimiche provenienti da automobili, fuoriuscite di liquidi o detergenti aggressivi, un pavimento in resina non mostrerà alcun segno di danneggiamento quando entrerà in contatto con la sua superficie. Questa funzione assicura anche che non ci siano crepe. Indipendentemente dal fatto che venga utilizzato negli edifici domestici o nelle pavimentazioni industriali o commerciali, può continuare a resistere per anni a queste sostanze chimiche dannose.

  4. Sostenibilità e facilità di pulizia
    I pavimenti in resina sono facili da pulire e mantenere. Svolgono anche un ruolo nella sostenibilità in quanto non sono necessari prodotti e attrezzature per la pulizia speciali o aggressivi (che possono danneggiare l'ambiente) per mantenere il pavimento e mantenerlo brillante e lucido. La loro superficie non porosa rende difficile la filtrazione dell'acqua o di qualsiasi liquido, impedendo anche ai batteri e ad altri microbi di nascondersi.


Come si fa un pavimento in resina

Fondamentalmente, la pavimentazione in resina è una miscela di resina sintetica e un indurente per formare una superficie indurita e durevole, ma simile alla plastica. Uno strato della soluzione per pavimenti in resina viene quindi applicato come liquido su un substrato, solitamente cemento. Sia la resina che lo strato sottostante si legano chimicamente per creare la finitura spessa e decorativa in grado di resistere agli urti. Se poi desideri un pavimento più spesso e durevole con più caratteristiche prestazionali come la resistenza chimica, dovrai aggiungere più strati di rivestimento per pavimenti in resina. E in alcuni casi altri componenti come inerti, pigmenti, scaglie decorative. Questo non solo renderà il tuo pavimento in resina più attraente, ma anche più duro del pavimento in cemento. Tuttavia, per lo più avrai bisogno di questa finitura più durevole quando i tuoi pavimenti in resina verranno utilizzati in ambienti ad alto traffico pedonale, industriali o commerciali come farmacie, aree logistiche e aree pubbliche.


Prezzi al metro del pavimento in resina

Una domanda comune che si pone la maggior parte delle persone che decidono di investire nella pavimentazione in resina è: quanto costa? Tuttavia, il costo dei pavimenti in resina dipende da alcuni fattori.

  • La dimensione dell'area: il prezzo per l'installazione di una soluzione di pavimentazione in resina in un'area di pavimentazione ampia sarà più costoso di quello per un'area più piccola. Tuttavia, il costo al metro quadrato per l'area più ampia sarà inferiore.
  • Il pavimento da ricoprire: la pavimentazione sottostante potrebbe essere danneggiata e deve essere riparata prima di installare la soluzione in resina. Ciò aumenterà anche il costo.
  • La qualità della resina: alcune soluzioni di pavimentazione sono più durevoli di altre. Alcuni hanno anche caratteristiche (come la velocità di polimerizzazione, la resistenza alla luce solare, il calore e determinate sostanze chimiche) migliori di altri. Questi influiranno anche sul suo costo finale.

 

BMB System offre soluzioni innovativative per i pavimenti in resina

È un problema frustrante non avere un'idea chiara di quanto costerà l'installazione di questo pavimento. Tuttavia, poiché in BMB System siamo esperti in un'ampia varietà di progetti di installazione di pavimenti in cemento e resina, scegliendo il nostro team, potrai fare affidamento a dei professionisti in grado di supportarti costantemente, durante tutte le fasi del processo.
Che aspetti? Contatta BLB System e cambia look ai tuoi interni con le nostre soluzioni in resina.